DL SICUREZZA, CIRIELLI(FD’I): BOLDRINI AMICA DEI PAESI ISLAMICI CHE ADOTTANO LA PENA DI MORTE PER I GAY

“Il deputato Boldrini finisca di polemizzare ingiustamente e strumentalmente contro la leader di Fratelli d’Italia, che da sempre tutela a gran voce e a testa alta gli interessi degli italiani, i quali stanno subendo un’autentica invasione di immigrati economici e sociali con la complicità del Governo Pd-M5S”. Lo dichiara, in una nota, il Questore della Camera e presidente della Direzione Nazionale di Fratelli d’Italia Edmondo Cirielli (FdI): “La posizione di FdI e dell’onorevole Meloni è molto chiara nelle sue motivazioni: non si possono far entrare surrettiziamente in Italia decine di migliaia di migranti senza alcun titolo paventando presunti pericoli nei loro Paesi di origine. Piuttosto, ci sarebbe piaciuto vedere in questi anni qualche azione concreta da parte dell’onorevole Boldrini contro le Nazioni islamiche che perseguono, anche con la pena di morte, gli omosessuali ma anche gli apostati. E, invece, quando era Presidente della Camera non si è mai espressa contro l’Iran e gli altri Paesi autoritari, dove l’Islam è usato per sottomettere il popolo e non come una grande religione monoteista. Anzi – aggiunge Cirielli – l’abbiamo vista presentarsi ad incontri con delegazioni di Paesi islamici indossando il velo, offendendo in questo modo anni di battaglie delle donne occidentali per la difesa dei diritti civili. Peraltro è notorio che difende ed esalta la “diversità” di quelle culture. Noi, invece, riteniamo che l’Italia abbia già troppi immigrati economici e sociali, il cui mantenimento è assicurato tramite 6 miliardi di debiti annui. Fratelli d’Italia e Giorgia Meloni comunque – conclude Cirielli – non si lasceranno intimidire da battute ad effetto e strumentali, come quelle dell’onorevole Boldrini, prive di ogni fondamento”.

Redazione TheEnvoy